DIEGO CROTTI
PHOTOGRAPHY
Vai ai contenuti

Missione in Afghanistan: cambio Comandante alla Joint Air Task Force

DIEGO CROTTI PHOTOGRAPHY
Pubblicato da in NEWS ESERCITO ITALIANO ·
Il Colonnello Zanetti subentra al Colonnello Cicconardi al comando della Joint Air Task Force
​Qualche giorno fa si è svolta, presso Camp Arena, sede del contingente militare italiano del Train Advise Assist Command West di Herat, la cerimonia di passaggio di consegne della Joint Air Task Force (JATF) alla presenza del Capo di Stato Maggiore del TAAC W, Colonnello Stefano Silvestrini.
Durante la semplice cerimonia, il Colonnello Giacomo Zanetti, Comandante subentrante al Colonnello Gustavo Cicconardi, ha voluto sottolineare “la professionalità e l’assoluta dedizione” del personale della JATF che hanno reso possibile il raggiungimento degli obiettivi assegnati dalle Superiori Autorità.
Gli ultimi mesi della JATF sono stati caratterizzati dal consolidamento della fase di transizione da una gestione diretta dell’aeroporto con personale dell’Aeronautica Militare ad una gestione per il tramite di ditte civili contrattualizzate dalla NATO Support and Procurement Agency (NSPA).
Nello stesso periodo, è continuato senza sosta l’addestramento, di parte del personale dell’Afghan Civil Aviation Authority (ACAA) nelle funzioni essenziali per la gestione dell’aeroporto (Controllo Traffico Aereo, Servizio Meteo, Comunicazione, navigazione e sorveglianza, Sicurezza del Volo e Servizio Antincendi).
Al Colonnello Zanetti toccherà il compito di assicurare il completamento dell’addestramento del rimanente personale dell’ACAA e la gestione della transizione alla successiva fase di integrazione del personale afgano all’interno degli organici NATO. Tale fase sarà indispensabile affinché il personale afgano possa maturare l’esperienza professionale necessaria per la transizione dell’aeroporto internazionale di Herat dalla Missione NATO Resolute Support al Governo afgano.
La Joint Air Task Force è composta da militari provenienti da tutti i Reparti dell’Aeronautica Militare ed opera a stretto contatto con le autorità responsabili del settore aeronautico e aeroportuale della coalizione NATO.
Costituita il 1° giugno del 2007 per dare unicità di comando nella gestione degli assetti aerei, a partire dal 1° di gennaio del 2015, con il termine della missione ISAF e l’inizio della missione Resolute Support, la JATF ha assunto la responsabilità della gestione dell’aeroporto di Herat e della formazione tecnico professionale degli operatori del settore, favorendo l’integrazione delle procedure aeroportuali civili e militari di Herat.







Torna ai contenuti